SÈI, Sostegno Educativo Italia

Categoria prodotto

Povertà educativa, Progetti, SÈI, Sostegno Educativo in Italia

COS’È È l’impegno continuativo di sostenere un gruppo di bambini e bambine a rischio di abbandono scolastico, tra i 6 e i 13 anni, all’interno di un Presidio Educativo Territoriale CIAI.

PERCHÉ Per restituire ai bambini e bambine che appartengono a contesti sociali svantaggiati il diritto all’educazione, inteso non solo come possibilità di formarsi e acquisire competenze, ma anche di coltivare le proprie passioni e capacità.

IL METODO I Presidi seguono il metodo educativo CIAI #comeunfiglio rivolgendo uno sguardo avvolgente su ogni bambino e bambina per accompagnarli nella loro crescita non solo nell’ottica del rendimento scolastico o del contrasto alla povertà materiale, ma anche con profonda attenzione alla crescita personale e psico-emotiva.

I BENEFICIARI DEL PROGRAMMA Bambini e bambine riconosciuti come vulnerabili dalle scuole: appartenenti a famiglie che vivono difficoltà economiche e sociali, di origine straniera, che presentano difficoltà cognitivo-comportamentali o problemi emotivi e relazionali. Per entrare nel programma è richiesta una frequenza di almeno 2 pomeriggi a settimana.

COME LI SOSTENIAMO: Il metodo educativo CIAI si esprime in una serie articolata di azioni -dall’educazione informale al supporto alla didattica, dall’educazione alimentare all’educazione all’inclusione- mantenendo al centro del programma il supporto psicologico e l’approccio artistico.

COSA RICEVE IL SOSTENITORE CHE ADERISCE

Una scheda con foto e descrizione del gruppo di bambini che accompagnerà nel percorso scolastico (invio a settembre/ottobre, una volta costituito il gruppo).

Due report all’anno: uno nel mese di dicembre e l’altro a fine anno scolastico per raccontare i risultati raggiunti.

Una videochiamata a fine anno scolastico con una parte del team di progetto: un momento di scambio e di confronto.

Una proposta di viaggio annuale un’opportunità organizzata da CIAI per conoscere personalmente bambini e operatori.

 

Scopri di più sul SÈI

Pulisci